In alcune zone del quartiere di Monte Rosello basso l’acqua non è adatta al consumo umano diretto come bevanda e per la preparazione degli alimenti. Può essere utilizzata per tutti gli usi igienici compresa l’igiene personale. Il divieto riguarda via Quasimodo, via Pulli, via Tintoretto e via Escrivà. Il vicesindaco Fabio Pinna lo ha disposto con un’ordinanza a seguito dei controlli compiuti dal dipartimento di Prevenzione – servizio Igiene degli alimenti e della Nutrizione della ATSSardegna. Dagli esami è emerso che l’acqua della condotta non è conforme ai parametri della torbidità e colore.

,
Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from