Anche in un cimitero piccolo, come quello dell’Argentiera, la comunità si riunisce per celebrare la commemorazione dei defunti. Il camposanto è uno dei pochissimi in Europa affacciato direttamente sul mare e per le sue caratteristiche e la sua storia è sotto vincolo della Soprintendenza che lo vuole conservare così com’è.

Ma ieri è morto un vecchio residente e alla sua salma sarà riservato l’ultimo loculo disponibile, poi non ci sarà più posto. A margine della funzione religiosa si è dunque parlato di questi problemi con il rappresentante dell’amministrazione sassarese, l’assessore Ottavio Sanna, che si è impegnato a trovare al più presto un compromesso che sia accettabile dalla soprintendenza.

Enrico Sini, consigliere comunale della lista “Sassari è”, eletto nella circoscrizione Palmadula – l’Argentiera, ha raccolto i pareri della comunità prima di confrontarsi con l’assessore ospite. Si è convenuto che bisogna trovare nuove soluzioni, ad esempio esumando le salme del campo comune che non hanno più parenti per liberare spazi in cui costruire nuovi loculi.

Sanna si è impegnato a definire con la Soprintendenza le possibilità di intervento anche per quanto riguarda le manutenzioni Servizi di manutenzione ordinaria rivolti alla cripta e ad altre strutture del complesso saranno disposte da subito dall’assessorato competente il cui titolare è lo stesso Sanna.

 

cimitero-argentiera

, , , ,
Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from