Natale e magia protagonisti a Casa Serena. Stamattina è stato inaugurato alla presenza del sindaco Nicola Sanna, dell’assessora alle Politiche sociali Monica Spanedda e della presidente del Consiglio Esmeralda Ughi il grande presepe curato dagli ospiti della residenza, dai volontari e dai dipendenti, quest’anno affiancato da tante altre natività che per tutte le feste potranno essere visitate nel parco e all’interno della struttura. Il nuovo vescovo di Sassari Gian Franco Saba ha benedetto personalmente la piccola opera d’arte, curata nei minimi dettagli. Gli ospiti che hanno partecipato all’evento hanno potuto apprezzare il presepe di argilla, quello Nordico del Comitato provinciale Anziani, la natività profumata realizzata con le erbe aromatiche e il villaggio con il presepe donato dall’Accademia di Belle Arti “Sironi”.

All’imbrunire gli alberi addobbati con le creazioni degli ospiti della residenza e il giardino sono stati illuminati con le luci di Natale.

Da oggi e per tutte le festività, le luminarie brilleranno sul grande albero all’ingresso, nelle casette del presepe e negli angoli del giardino, creando l’atmosfera tipicamente natalizia. Come sempre sono stati tanti gli artisti di ogni età che hanno scelto di partecipare con canti, musiche e balli. Una giornata di condivisione e allegria, con centinaia di persone, dai bambini agli anziani, che hanno visitato la residenza e hanno potuto godere insieme del clima di festa natalizia.

L’iniziativa di oggi, organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la Coopas, è soltanto il primo degli appuntamenti in programma a Casa Serena per le festività. Il prossimo è previsto per il 13 dicembre quando un nuovo presepe Blu, ideato e donato dall’Accademia di Belle Arti per il parco della residenza, sarà inaugurato nel parco della struttura.

, , , , , ,
Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from