Alloggi Erp di via Flumenargia, conclusi i lavori di costruzione del nuovo edificio, un totale di 1750 metri quadrati per 25 appartamenti distribuiti su quattro piani. Il nuovo edificio Erp di via Flumenargia, di proprietà del Comune di Sassari, è pronto per essere abitato.
«Si tratta di un’opera importante, che aspettavamo di vedere conclusa – ha detto l’assessore ai lavori pubblici Ottavio Sanna – Procederemo a breve ad assegnare gli alloggi seguendo la graduatoria. I nuclei famigliari che potranno accedere avranno la possibilità di scegliere il piano e la posizione dell’appartamento all’interno dell’edificio, come accade solitamente. Le chiavi saranno consegnate entro gennaio.
In meno di tre anni, nel pieno rispetto quindi dei tempi di consegna stabiliti, abbiamo consegnato la palazzina e questo ci riempie di soddisfazione; nei lavori sono state coinvolte 12 imprese locali e 25 famiglie riceveranno una risposta abitativa». 

Una palazzina ad alta efficienza energetica, che può contare su un sistema fotovoltaico di autoproduzione e un impianto solare termico. I lavori di realizzazione dell’edificio, affidati alla ditta Beltrami costruzioni, hanno preso il via nel 2016 con un investimento totale di 3 milioni di euro. Gli alloggi da destinare all’edilizia residenziale pubblica hanno una metratura che va dai 60 agli 85 metri quadrati, più uno da 45. Due gli ingressi, uno principale su via Flumenargia dal quale sarà garantito anche l’accesso per l’area dei parcheggi al primo sottopiano, e un altro solo pedonale da via Montello. È presente, inoltre, un’area verde. 

Il sindaco Nicola Sanna in visita alla palazzina insieme all’assessore Ottavio Sanna e Carlo Beltrami dell’impresa Beltrami costruzioni.
«Costruire un nuovo edificio da destinare ad alloggi Erp, di proprietà del Comune, ci ha permesso di tenere in considerazione le esigenze delle famiglie destinatarie – ha commentato il sindaco Nicola Sanna -. Se solitamente interveniamo con la manutenzione, ordinaria e straordinaria, su edifici datati, stavolta è stato possibile puntare su un’architettura di qualità, sull’alta efficienza energetica e sulla qualità del materiale impiegato » . 


, ,
Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from