La Giunta regionale ha deciso di destinare 450 mila euro a partire da quest’anno e sino al 2021 a favore di progetti di studio, promozione e valorizzazione delle iniziative di agricoltura sociale realizzate in Sardegna da imprese agricole che svolgono attività di fattoria sociale.

L’agricoltura sociale sostiene i processi di inclusione e recupero a favore di persone che presentano forme di fragilità, disabilità o di svantaggio psicofisico o sociale Le attività che vengono svolte sono in grado di favorire lo sviluppo delle aree rurali non solo diversificando le opportunità di reddito di un’azienda agricola multifunzionale, ma anche agevolando la nascita di nuove forme di relazione e collaborazione sociale.

I progetti verranno valutati in base alla validità, da intendersi come adeguatezza tecnico-organizzativa dell’aggregazione proponente rispetto agli obiettivi della proposta. Si terrà inoltre in considerazione la qualità del progetto: numero di fattorie sociali coinvolte, interesse sociale che si intende raggiungere e rapporti di collaborazione instaurati con istituti di alta qualificazione. Altri criteri di valutazione sono il grado coinvolgimento del territorio e la divulgazione dei risultati raggiunti.

,
Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from