Si terrà domenica 4 dicembre dalle 12.30, al Terminal Crociere, il pranzo solidale organizzato dalla Caritas diocesana di Cagliari, dal Comando Supporto Logistico della Marina Militare di Cagliari e dalla Capitaneria di Porto. 

I fondi raccolti saranno destinati alla Caritas Italiana che li utilizzerà per l’acquisto dei kit di primo soccorso da distribuire ai migranti in mare e nei porti di sbarco, compreso quello di Cagliari, nell’ambito dell’iniziativa Warm Up (‘riscaldare’). All’interno del kit una tuta, una maglia, un paio di calze, un paio di scarpe tipo crocs e biancheria intima.

L’iniziativa, avviata dalla Caritas il 22 giugno 2015 a sostegno della missione Eunavfor Med – Operazione Sophia, per smantellare il business del traffico e della tratta di esseri umani nel Mar Mediterraneo centro-meridionale, adesso vede coinvolte anche le unità della Marina Militare, della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza.

La partecipazione al pranzo solidale prevede un costo di 20 euro a persona. Per le famiglie: 5 euro i bambini, 10 euro gli adolescenti e 20 euro gli adulti. Dopo il saluto delle autorità e la presentazione dell’iniziativa, ci sarà un momento di convivialità e scambio di esperienze attraverso le testimonianze sull’operato della missione navale in atto.

L’evento è organizzato in collaborazione con l’Unione Cuochi Regione Sardegna e con il coinvolgimento dei soggetti istituzionali e del volontariato impegnati nell’accoglienza dei migranti al momento dello sbarco.

Contatti per informazioni ed adesioni: Alessandro Mele 3495603872; Alessandro Cao 3409092612; Bruno Loviselli  3495604567; Giuliana Serra 330383836; Uffici Caritas 0706777650/ 651 / 652

, ,
Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from