Alla luce dei positivi risultati raggiunti con i bandi pubblicati nel 2017 e 2018 la Regione anche nel 2019 assicura la prosecuzione dei progetti di volontariato sociale rivolti ai richiedenti asilo o titolari di protezione internazionale ospiti nei centri di accoglienza presenti in Sardegna. Sul sito istituzionale è stato pubblicato il nuovo avviso destinato ai Comuni e alle associazioni del terzo settore. Le proposte devono essere presentate entro le ore 12.00 del prossimo 15 marzo.

I migranti dovranno svolgere le attività su base volontaria e gratuita negli ambiti della tutela delle aree verdi e dell’ambiente, della salvaguardia e della cura dell’arredo urbano, della custodia e della cura del patrimonio storico, artistico, culturale e degli ambienti dedicati al tempo libero e allo sport.

La finalità dell’iniziativa, prevista nel Piano regionale per l’accoglienza dei flussi migratori, è quella di favorire il processo di inclusione e di creare, attraverso la reciproca conoscenza, un rapporto più stretto tra i richiedenti asilo e le comunità in cui vivono. Con il bando dello scorso anno sono stati attuati 15 progetti. Oltre 250 giovani hanno svolto in forma gratuita servizi di pubblica utilità.

,
Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from