Bruxelles, 4 dicembre 2019 – “Il futuro del mercato del lavoro è orientato dallo sviluppo tecnologico e dall’automazione, e le nostre azioni per creare opportunità di occupazione devono tenere conto di questa tendenza per essere adeguate e produttive”. Lo ha sottolineato l’assessore regionale del Lavoro, Formazione e Cooperazione sociale, Alessandra Zedda, intervenendo stamattina all’interno del panel sulle nuove competenze lavorative che riguardano l’innovazione, durante l’incontro organizzato a Bruxelles dall’AER, l’Assemblea delle Regioni d’Europa, della quale l’esponente della Giunta Solinas è vicepresidente.
“L’obiettivo dell’evento – ha sottolineato l’assessore Zedda – è quello di incoraggiare tutti i partecipanti, del settore pubblico e privato, imprenditori, accademici, a contribuire a plasmare un futuro che funzioni per tutti. Nel corso del dibattito abbiamo affrontato i problemi che caratterizzano lo scenario del mercato del lavoro comunitario e delineato insieme alcune delle principali opportunità e punti di azione dell’Economia 4.0. Il confronto con i rappresentanti degli altri Paesi è sempre costruttivo e può generare una interazione virtuosa anche per la Sardegna”, ha concluso la vicepresidente della Regione. (sc)

Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from