L’informazione nelle aree di crisi, i flussi migratori, guerre e geopolitica, saranno le tematiche al centro delle due giornate organizzate dal Centro Italo Arabo Assadakah, in collaborazione con la rivista Spondasud. Si parte venerdì 11 novembre, alle 17, nella sala Kubrick del cinema Odissea a Cagliari, dove si terrà il IV Meeting Internazionale delle Politiche del Mediterraneo dal titolo “I nuovi scenari geopolitici nel Mediterraneo. Dalla guerra in Siria al caos libico, il ruolo dell’informazione”.

L’introduzione ai lavori è affidata al presidente della Federazione Assadakah, Raimondo Schiavone. Intervengono Carlo Jean, analista politico e militare, Gian Micalessin, inviato di guerra de “Il giornale”, Armando Sanguini, consigliere scientifico Ispi, Mostafa El Ayoubi, giornalista caporedattore della rivista “Confronti” e Antonello Cabras, presidente della Fondazione di Sardegna. Modera gli interventi Alessandro Aramu, giornalista, direttore della rivista “Spondasud”.

Si terrà sabato 12 novembre, dalle 9, nella sala Kubrick, il convegno “Migr@ntes: esperienze di accoglienza in Sardegna”, promosso dal Centro Italo Arabo Assadakah Sardegna, con il contributo della Fondazione di Sardegna.

L’appuntamento di Cagliari è l’evento conclusivo del progetto “Migr@ntes”, articolato in una serie di attività nei centri di accoglienza e nelle scuole della Sardegna.

Intervengono Raimondo Schiavone, Cécilie Kyenge, che sarà in collegamento video da Bruxelles, Giuliana Perrotta, Prefetto di Cagliari, Romina Mura, deputato, Ilario Piagnerelli, inviato RaiNews, Mauro Carta delle Acli di Cagliari, Gian Piero Farru, presidente CSV Sardegna Solidale e Asma Oug, mediatrice culturale. Modera il giornalista Alessandro Aramu.

In anteprima verrà proiettato il documentario “Storie di Migrantes”, di Alessandro Aramu e Carlo Licheri, che racconta le storie dei migranti dalla partenza nei loro paesi d’origine fino all’arrivo in Italia e all’esperienza nei centri di accoglienza. Il cortometraggio, della durata di 20 minuti, è stato girato nei centri di accoglienza di Jerzu, Iglesias, Norbello, Cagliari e Quartu Sant’Elena.

Partecipano gli studenti e gli insegnanti del Liceo Scientifico “Antonio Pacinotti” e del Liceo Classico “Siotto Pintor” di Cagliari. Intervengono, inoltre, gli operatori dei centri di accoglienza e i protagonisti del documentario “Storie di Migrantes” prodotto dal Centro Italo Arabo e del Mediterraneo Assadakah.  Partner dell’iniziativa sono la rivista Spondasud, il Csv Sardegna Solidale e le Acli della Provincia di Cagliari.

Foto Roberto Pili

, , , , , ,
Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from