Ottavio Sanna, Assessore ai Lavori Pubblici e Politiche Abitative del Comune di Sassari e il Partito dei Sardi respingono al mittente le critiche avanzate dal Movimento 5 Stelle sulla palazzina di Area.
Come scrive lo stesso Ottavio Sanna su un post di poche ore fa sulla sua Pagina Facebook, durante le vacanze di fine anno si è occupato di alloggi di edilizia residenziale pubblica; dello stesso periodo le accuse di aver consegnato le case di proprietà di Area senza allacci ENEL, Medea e Abbanoa.

Questo non è il mio compito – si legge sul post – ma nonostante ciò, già prima delle vacanze e nei giorni scorsi, ho sollecitato Area alla risoluzione del problema.
L’Assessore precisa che anche due giorni fa sono stati eseguiti i lavori per un’ostruzione nei cavidotti da parte dell’impresa.

Nessuna passerella elettorale – afferma Sanna -, sia io che il Sindaco abbiamo garantito la corretta assegnazione e partecipato alla cerimonia istituzionale di consegna degli immobili. Mi sono anche occupato di incontrare più volte buona parte dei rappresentanti delle 24 famiglie a cui ho chiarito e ho rappresentato il mio impegno e le mie attività per questa situazione che va risolta con urgenza – prosegue Sanna –.

L’Assessore precisa inoltre che la polemica riguarda una palazzina non di proprietà del Comune di Sassari, ma dell’Agenzia Regionale per l’edilizia abitativa.
Ottavio Sanna, come assessore alle Politiche Abitative, si è occupato di far consegnare a chi ne aveva diritto, come da graduatoria, gli appartamenti di Piazza Aldo Moro.
Nonostante ciò, da anni e soprattutto in questo periodo, l’Assessore ha portato avanti una insistente attività di sollecitazione presso gli uffici e la dirigenza di Area.
A riprova dell’impegno e dei risultati ottenuti, Sanna porta i dati – La città di Sassari, sul piano dell’edilizia residenziale pubblica, è la prima in Sardegna sugli interventi, sulle manutenzioni e sui contributi per gli affitti; respinte quindi le critiche dal Movimento 5 Stelle che a Porto Torres, per esempio, ha lasciato, progetto, risorse e 48 appartamenti da concludere ed affidare ai cittadini.
Il Movimnto 5 Stelle il suo sindaco e l’intera Amministrazione Comunale, ad oggi, dopo tre anni, non sono stati in grado di consegnare gli alloggi agli aventi diritto.
In 4 anni e mezzo di attività questi i risultati che abbiamo ottenuto e i nostri impegni attuali – conclude Ottavio Sanna – 12 cantieri presenti in città per ristrutturazione di facciate e tetti, 600 interventi nelle case ERP tramite contratti e imprese, accordo quadro. 3 milioni di Euro pronti da appaltare per nuove case ecosostenibili. Abbiamo realizzato una nuova palazzina, 25 appartamenti, in Via Flumenargia, abbiamo consegnato oltre 45 appartamenti di risulta.
Abbiamo 12 progetti pronti da affidare per la ristrutturazione e altri 12 da consegnare entro il prossimo maggio.
Abbiamo lavorato per il progetto casa 19 marzo e l’agenzia per la casa.
In Regione e con Area a Cagliari abbiamo lavorato per sbloccare la situazione del cantiere di piazza Aldo Moro, via Grazia Deledda e manutenzioni straordinarie case piazza Dettori.
Ho, e abbiamo garantito come Giunta, oltre 2 milioni di Euro all’anno per il contributo d’affitto ad oltre 650 famiglie.
Tutto questo con le poche forze presenti nell’Assessorato Politiche Abitative, persone che ogni giorno lavorano e cercano come me di dare risposte in un contesto difficile.
Molte cose sono ancora da fare, ma vorrei che i sassaresi valutassero chi ha lavorato e chi fa altro.

Latest Posts from