L’impegno del Comune di Sassari a favore della sostenibilità ambientale e per l’adattamento alle conseguenze dei cambiamenti climatici. Sono questi i temi di due incontri rivolti agli amministratori e amministratrici comunali, il primo dei quali si è tenuto in apertura dei lavori del Consiglio a Palazzo Ducale.

Questo pomeriggio, martedì 19 giugno, durante l’Assemblea civica, gli esperti del servizio Sostenibilità ambientale del settore Ambiente hanno spiegato l’importanza del Santuario Pelagos, a cui l’Amministrazione ha aderito nel 2016. È stata raccontata la sua storia e gli impegni assunti dai firmatari della Carta di Partenariato e sono state illustrate le specie di cetacei presenti nel santuario, le loro peculiarità e i fattori di rischio.

Il secondo appuntamento sarà per il 26 giugno, a cui parteciperanno non solo gli amministratori ma anche i tecnici. Si parlerà del progetto ADAPT_ Assistere l’Adattamento dello Spazio Transfrontaliero, cofinanziato dal programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020, che ha l’obiettivo di rendere le città italiane e francesi dell’Alto Tirreno maggiormente capaci di adattarsi alle conseguenze dei cambiamenti climatici. Per raggiungere l’obiettivo i partner devono realizzare varie attività; il progetto prevede la creazione di percorsi formativi per migliorare le competenze di referenti tecnici e politici della pubblica amministrazione sulla pianificazione del territorio, per ideare, progettare, realizzare spazi urbani ‘resistenti’ ai rischi posti dai cambiamenti climatici.

, ,
Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from