Sassari. Solo oggi, sabato, il traffico sulla ex 131 fra l’agenzia delle entrate e la zona industriale di Predda Niedda, è stato abbastanza fluido. Da domani riprenderanno le fastidiose code che rallentano non poco il tratto interessato dai lavori. Un male necessario che accompagnerà per mesi gli automobilisti per le opere di riqualificazione della strada, iniziati nei giorni scorsi per un tratto di circa tre chilometri verso Sassari.

Fra qualche mese, invece, inizierà il secondo lotto di lavori che da Li Punti arriverà fino all’ingresso di Porto Torres. Il manto stradale sarà completamente rifatto, così come la segnaletica e si interverrà in tutti i tratti in cui è necessaria una messa in sicurezza della strada.

L’annuncio dell’apertura del cantiere, peraltro appena avviato era stato dato negli uffici della Provincia di Baldinca dall’amministratore straordinario dell’ente Guido Sechi, che insieme all’architetto Gianni Milia, aveva presentato il progetto. I lavori del primo lotto, è stato detto, dureranno due mesi e comporteranno una spesa di circa un milione di euro.


Si stanno per completare anche le procedure di aggiudicazione dei lavori per il secondo intervento, che completeranno l’opera di rifacimento per tutta la restante parte della ex 131, che comporterà una spesa di 4 milioni già disponibili. Le risorse sono state in parte trasferite dalla Regione e in parte recuperate utilizzando mutui residui già concessi per opere pubbliche provinciali ma mai utilizzati, Per limitare i disagi, i tratti interessati dai lavori saranno di circa seicento metri, alternando la corsia di marcia a quella di sorpasso.

lavori-sulla-131

, , , , ,
Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from