Questa mattina il sindaco Nicola Sanna e l’assessora alle Politiche educative, infanzia, giovani e sport Alba Canu hanno portato il saluto dell’amministrazione per il nuovo anno scolastico nella scuola primaria di via Cilea. Accompagnati dal dirigente dell’Istituto Comprensivo “Latte Dolce – Agro”, Antonello Pilu, e dalle insegnanti, il primo cittadino e l’assessora Canu hanno fatto il giro delle classi, salutato le famiglie e il personale scolastico. 

«La scuola è un percorso di vita e di esperienza – ha detto il sindaco -. Alle bambine e ai bambini dico di far tesoro di questi momenti, perché sui banchi comincia il percorso di crescita. Fondamentale sarà, durante questo percorso, il ruolo delle famiglie, che hanno il compito di assecondare le aspirazioni dei propri figli». 

«Quella di via Cilea non è solo una scuola che opera nell’ambito della formazione – ha voluto sottolineare l’assessora Alba Canu – ma anche un luogo di cultura, che sa lavorare sull’appartenenza e sull’accoglienza. Lo ha dimostrato con la mostra sulla memoria del quartiere organizzata durante lo scorso anno scolastico. Trovo che costruire il senso di appartenenza delle bambine e dei bambini del quartiere sia importante per la loro formazione». 

«Il mio augurio di un sereno svolgimento delle attività didattiche va a tutti i protagonisti del mondo dell’istruzione, dirigenti, insegnanti, operatori e operatrici – ha concluso il sindaco -. L’amministrazione comunale rinnova il suo impegno al dialogo e al confronto, con gli operatori della scuola e con i genitori, un impegno che è necessario alla programmazione armonica delle attività che sarà nostra cura portare avanti». 

,
Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from