Irriverenti come non mai le LucidoSottile tornano in scena con “Vere e sacrosante”, questa volta, per sostenere la causa delle adozioni.

Lo spettacolo, scritto, diretto e interpretato da Tiziana Troja e Michela Sale Musio, si terrà domenica 28 maggio, alle 21, al Teatro Massimo di Cagliari. Una edizione speciale, realizzata per l’associazione Genitori Adottati, dove le due artiste metteranno in evidenza le ipocrisie e le incongruenze dei giorni nostri, provocando il pubblico con ironia e senza censure, anche sulla realtà adottiva.

Parte del ricavato, infatti, sarà utilizzato dall’associazione per sostenere la campagna di sensibilizzazione “Incontriamo l’adozione”.

I biglietti per “Vere e sacrosante: tutte le verità, tanto da non crederci… anche sulle adozioni” sono disponibili, al costo di 15 euro, al botteghino del Teatro Massimo oppure contattando AGA – Associazione Genitori Adottati – sostegno adozioni Sardegna Onlus al numero 347-2660888 o via mail all’indirizzo info@agaonline.org.

 

L’associazione AGA (Associazione Genitori Adottati – sostegno adozioni Sardegna – Onlus) nasce nel 2009 a Cagliari dal desiderio di alcune coppie di condividere le diverse esperienze vissute durante il loro percorso adottivo. L’obiettivo è quello di diffondere una corretta “cultura dell’adozione”, sensibilizzando tutti coloro che non hanno esperienza diretta di adozione e, in particolare, chi fa parte a vario titolo delle diverse agenzie educative.

, ,
Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from