Da tredici anni il Coordown organizza, per la seconda domenica di ottobre, la Giornata nazionale delle persone con sindrome di down.
Domani 9 ottobre, in oltre 200 piazze italiane, saranno presenti i volontari e le famiglie delle associazioni aderenti al Coordinamento nazionale delle persone con sindrome di down, che offriranno un messaggio di cioccolato, realizzato con cacao proveniente dal commercio equo e solidale, in cambio di un contributo.  I fondi raccolti saranno utilizzati per finanziare i progetti di giovani e adulti con sindrome di down.

Tema di quest’anno è “Tu come mi vedi?”.

L’obiettivo è sostenere il percorso di autonomia dei ragazzi, promuovere la cultura della diversità, l’inclusione sociale e una migliore qualità della vita, anche attraverso il lavoro.

Lavorare è molto importante per i ragazzi – spiega Luigi Porrà, presidente del Centro down onlus di Cagliari – perché contribuisce al loro percorso di autonomia che deve iniziare già nell’infanzia. Ecco perché chiediamo che anche le Istituzioni sostengano l’inserimento lavorativo”.

A Cagliari l’appuntamento è dalle 9 alle 19 al Parco di Monte Claro: si potranno acquistare i messaggi di cioccolato mentre i volontari e le famiglie associate distribuiranno  il materiale informativo. Dalle 12, si terrà il pic-nic sociale al quale “sono invitati  – conclude Porrà – tutti coloro che avranno piacere di passare qualche ora con noi”. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Cagliari.

I volontari saranno pronti a fornire ogni informazione sulla giornata anche a Carbonia, in piazza Roma, di fronte alla chiesa di San Ponzano.

Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from