Sassari –

la cappella quattrocentesca dedicata alla Madonna di Loreto

Si chiude un anno speciale per il gremio dei Macellai che lo scorso Agosto ha visto per la prima volta partecipare alla Faradda il proprio Candeliere, completamente restaurato per l’occasione. Per questo, il brindisi di saluto non poteva che essere in un luogo simbolico della città, legato alla vita dei gremi e alla storia tardo medievale a cui risalgono le testimonianze sulla Festa Manna. Il presidente del Gremio, Roberto Loriga, ha salutato i componenti e gli amici del sodalizio nella cappella quattrocentesca dedicata alla Madonna di Loreto, a ridosso delle antiche mura, un tempo luogo di preghiera e di ringraziamento per i viandanti che si apprestavano a varcare il grande portale a fianco, uno degli ingressi della città, o quelli che andavano via e rendevano grazie per il buon mercato. La piccola cappella, dalle caratteristiche volte a crociera, è oggi incorporata in un locale pubblico e viene usata come magazzino. Per l’occasione è stata aperta al pubblico ed è servita per un incontro dei gremianti, con uno scambio di auguri al quale ha partecipato fra gli altri l’assessore alla cultura Raffaella Sau.

, , ,
Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from