La rigenerazione urbana dei quartieri periferici e il ruolo dell’urbanistica oggi nella trasformazione delle città e del territorio della Sardegna saranno i temi della conferenza “Urbanistica, casa e quartiere”, tenuta da Oriol Nel.lo, giovedì 24 maggio alle 18, all’ex Biblioteca universitaria. Discuteranno con lui Arnaldo Cecchini, Francesco Indovina, Giovanni Maciocco, Patrizia Mercuri, Roberta Omoboni, Paola Pittaluga, Valentina Talu. L’evento è organizzato dal Comune di Sassari, dal dipartimento di Architettura, Design, Urbanistica dell’Università di Sassari, da Tamalacà Srl, spin-off sostenuta dall’Università di Sassari e da Sardarch, collettivo di architettura.

Oriol Nel.lo, è docente universitario, ha maturato esperienze di governo alla Generalitat della Catalunya e coopera attivamente alle politiche urbane del Comune di Barcellona.

Oggetto dell’incontro sarà la concezione dell’urbanistica, che nasce nella sua versione moderna e “autonoma” in contesti diversi legati all’architettura, all’ingegneria, alla geografia, all’igiene, alla necessità di riforme sociali. Serve studiare la materia come percorso disciplinare a se stante, con una figura professionale specifica. Occorre anche studiare urbanistica nelle scuole, dalla prima infanzia, nelle pubbliche amministrazioni che si occupano di città territorio, ambiente e paesaggio. È tuttavia opportuno essere consapevoli che le politiche, i piani e i progetti per gestire la città e il territorio hanno bisogno di un cambio radicale di punto di vista e considerare il coinvolgimento dei cittadini un elemento necessario e utile nella gestione delle trasformazioni, in un’ottica di contrasto alla diseguaglianza e all’ingiustizia spaziale.

,
Potrebbero interessarti anche
Latest Posts from